Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
"We don't stop playing because we grow old
we grow old because we stop playing"

George B. Shaw

IL PROGETTO

Consapevolezza e prevenzione del declino cognitivo

L’invecchiamento della popolazione Europea è una sfida importante sia dal punto di vista sociale che economico e necessita di azioni e soluzioni innovative a tutti i livelli. Strettamente legato all’invecchiamento, il declino cognitivo è un fenomeno sempre in crescita che impatta sia sulle famiglie europee che sui sistemi sanitari nazionali.

È quindi necessario affrontare questo problema con una prospettiva strategica, focalizzata sia sulla prevenzione che sulla formazione attraverso un accrescimento dell’alfabetizzazione sanitaria che poiché consente alle persone di ampliare le proprie conoscenze, di condividerle all'interno della comunità e di poter prendere autonomamente decisioni consapevoli in ambito sanitario.

Attualmente, sono disponibili grandi quantità di dati sanitari sia su carta che in rete ma se il livello di alfabetizzazione della popolazione non è adeguato, queste informazioni risultano inutili.

La diffusione di conoscenze scientificamente validate all’interno delle comunità comporta enormi potenziali risparmi nei sistemi sanitari e nell’assistenza sociale, e questo significa una società europea più sostenibile a lungo termine.

Obiettivo generale

Il progetto ACDC ha come obiettivo lo sviluppo di un set di strumenti formativi innovativi sul tema della salute e dell’alfabetizzazione digitale per la prevenzione e la gestione del declino cognitivo e la loro massima accessibilità.

Obiettivi specifici

Gli obiettivi principali di ACDC sono:

  • convalidare una forma innovativa di partnership strategica progettata per concepire e fornire gli strumenti di formazione sull'alfabetizzazione della salute più appropriati per una migliore prevenzione dell'invecchiamento e del declino cognitivo;
  • progettare e testare una piattaforma di e-learning basata sul gioco (edutainment) per l’alfabetizzazione sanitaria, attraverso una struttura e un approccio ludico;
  • testare un approccio affinché i contenuti formativi possano raggiungere una platea più vasta possibile;
  • formare gli adulti sul tema del declino cognitivo e, attraverso loro, le famiglie.

Destinatari

Il progetto ACDC si rivolge nello specifico ad adulti nella fascia d’età compresa tra i 40 e i 60 anni come diretti interessati sia nella prevenzione del declino cognitivo sia, insieme alle loro famiglie, nell’accrescimento delle proprie competenze sanitaria per la gestione di membri familiari più anziani colpiti da declino cognitivo.

Partenariato

Coordinato da IAL Nazionale, la partnership di ACDC è formata da altri 6 partner provenienti da Austria, Belgio, Grecia e Italia.

Risultati attesi

Il progetto ACDC intende aumentare la responsabilizzazione a livello sanitario dei cittadini europei e cambiare l’atteggiamento negli adulti verso comportamenti più consapevoli a livello sanitario e di self-care e fornire alle comunità e agli attori del settore strumenti replicabili per poter accrescere l’alfabetizzazione sanitaria all’interno delle comunità.